Se lo scambi diventa nuovo

Le mie amiche mamme sono spesso impegnate in un mercatino informale di vestiti da bambini. In ufficio vedo arrivare borse piene di tutine, gonne e pantaloni per nani, un tripudio di baby abbigliamento usato che passa di mano in mano in pausa pranzo. Il perché i papà non siano mai coinvolti o mai partecipino mi è misterioso, come se ai papà poco interessasse di vestire la proprie creature… mah. Lasciando da parte le considerazioni di parità poco raggiunta, è vero che il riciclo di abbigliamento per bambini esiste da sempre: tutti abbiamo indossato da piccoli almeno un vestito dismesso da un altro bambino. Da sempre è un buon modo per risparmiare. Oggi alle ragioni, non secondarie, del risparmio economico, si aggiungono quelle eco-sostenibili del riciclo e lo scambio esce dalle case e dagli uffici per diventare, nei negozi, organizzato e ricco di offerte.
NEW TO YOU Kids è uno di questi negozi. Nato per rimettere in circolo i vestiti passati di misura ma ancora belli e in buone condizioni, questo bel negozio milanese funziona attraverso un credito di “bottoni virtuali”. A ognuno dei capi consegnati viene assegnato un numero di bottoni, i quali diventano la moneta di scambio per portarsi a casa altri vestiti presenti in negozio, subito o in un secondo momento. NEW TO YOU prende una piccola commissione per ogni bottone scambiato.

Cappotti 2 anni – 5 bottoni

Roberta Maglione, l’ideatrice di questo spazio, mi spiega che il negozio funziona unicamente con lo scambio (in pratica niente acquisti). “Abbiamo però anche un angolo donna che funziona esattamente come il bambino, è possibile quindi portare capi da donna e prendere per il bambino e viceversa” aggiunge Roberta quando le chiedo se io, da zia, posso portare a casa qualcosa da regalare ai figli degli amici, pur non avendo vestiti da bambini da dare in cambio. Poi aggiunge che alle neo-mamme vengono regalati un paio di bottoni per cominciare.
Inoltre da NEW TO YOU è anche attivo un angolo del book crossing dove i bambini stessi possono scambiare (gratuitamente) i propri libri con altri presenti nella libreria. Insomma, contenti tutti: bambini, mamme, ambiente, portafoglio e papà, i quali dovrebbero iniziare a impegnarsi anche loro nello scambio dei vestiti usati dei propri figli. In fondo, cari papà, funziona come lo scambio delle figurine e in quello, mi sembra di ricordare dalle elementari, eravate particolarmente bravi!

Taccuino:

NEW TO YOU
Via Canonica, 67
Milano
Tel: 02 312848
info@newtoyou.it
www.newtoyou.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...