Metti una sera d’estate una curiosa

locale2

Capita, per una serie di ragioni fortuite, che un sabato pomeriggio ti ritrovi a zonzo in una piccola città vicino a casa tua, dove però non mettevi piede da tempo. Capita che in un angolo di questa piccola città, una volta familiare e adesso sconosciuta, vedi due vetrine che ti attirano, con le tende rosse che svolazzano dietro ai vetri e la porta aperta. Capita allora che ti ricordi che lì tempo fa c’era un’enoteca. Ti avvicini e scopri che al posto dell’enoteca adesso c’è un piccolo ristorante. Sbirciando oltre le tende rosse e la porta aperta si vede una piccola sala accogliente. Capita anche che hai giusto pensato di andare fuori a cena quel sabato sera, la bimba è dai nonni e tu hai voglia di un ristorante che non conosci, un posto per te nuovo, da esplorare. Allora prenoti e speri che la cena non deluda le tue aspettative. Dietro la tenda rossa il ristorante sembra avere un’atmosfera così promettente…

Ed è così che, in un sabato sera d’estate, ho cenato da Capostorno, a Casteggio, la piccola città vicino a casa mia. Mi sono seduta a un tavolo con le sedie rosse, in una piccola sala arredata con un mix ben assortito di stili e con le luci delicate e belle. Ho chiacchierato con il proprietario, Enrico, gentile e premuroso. Bevuto una buona bottiglia di vino dell’Oltrepo pavese, che qui siamo. Mangiato bene, leggero e saporito allo stesso tempo. Apprezzato la musica di sottofondo che se ne usciva varia e spensierata da un iPod.
A fine serata, dopo che i biscotti offerti non avevano lasciato che briciole sul tavolo, ho chiesto il significato del nome Capostorno ed ho imparato che capostorno significa stordimento, capogiro. Come quello che ti dà il vino, ci ha detto Enrico. Un bel nome per un ristorante nato nei locali che ospitavano un tempo un’enoteca, in una città dove si svolge una fiera enologica, in un territorio vocato al vino. E un bel posto, scoperto molto per caso e dove viene subito voglia di tornare ancora.

Taccuino

Capostorno
Piazza Martiri della Libertà, 31
Casteggio (PV)
Tel 0383-896184
www.capostorno.com

Annunci

2 thoughts on “Metti una sera d’estate una curiosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...